Il delitto di Via Maccabei: Storia di un’Italia che cresce

In questa pagina si danno abitualmente alcune informazioni essenziali sul libro. Immagino il lettore in piedi in libreria o anche seduto, poiché molti rivenditori si sono organizzati con piccoli salottini confortevoli, che sta leggendo queste righe con le quali spero di interessarlo all’acquisto. Ci provo. Si tratta di uno strano thriller perché la sua soluzione è veramente inattesa. Naturalmente non può essere svelata sulla IV di copertina ma l’Autore assicura che i lettori rimarranno ‘a bocca aperta’ come ha voluto specificare in una riunione editoriale. Forse perché vorranno esprimere il loro disappunto e la loro disapprovazione o forse perché resteranno meravigliati. Cosa uscirà dalla loro bocca, rimasta appunto aperta? Un Oh di meraviglia o un’espressione di delusione? Una volta annunciata questa caratteristica che rende il romanzo molto originale il lettore potenziale vorrà conoscere qualche particolare dell’intreccio. Si tratta di un classico. Una donna morta, la magistratura e la polizia che indagano, un marito e un visitatore occasionale i sospettati. Certo il colpevole non è di facile individuazione perché si nasconde fra le pagine del libro e la sua responsabilità non emerge alla prima lettura. Interessi contrastanti sono in gioco, denaro e potere, sesso e amore, malavita e politica categorie di opposti che spesso vanno a braccetto insieme nelle menti e nelle azioni degli uomini. Buona lettura.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi